Home » Dolci » Ciambelline di Halloween alla zucca

Ciambelline di Halloween alla zucca

Contenuto dell'articolo

Oggi ti proponiamo una ricette a tema Halloween realizzata con l’ingrediente più tipico di questo momento dell’anno ossia la zucca. normalmente la zucca viene utilizzata per le preparazioni salate come ad esempio i risotti, ma il piatto che andremo a realizzare è un inno a tutti i golosi.

Per realizzare la ricetta delle ciambelline fritte di Halloween avrai bisogno dei seguenti ingredienti, adatti alla preparazione di 25 ciambelline:

  • una zucca con un peso da cotta di 160 g,
  • la scorza di un limone,
  • 4 grammi di lievito di birra secco,
  • 50 grammi di zucchero,
  • 170 grammi di latte condensato,
  • 325 grammi di farina,
  • 50 grammi di burro,
  • 2 grammi di cannella in polvere;
  • per la frittura ti serviranno circa 600 grammi di olio di semi di arachidi oppure di girasole.

Ricetta di Halloween: ciambelline fritte golose

Puoi realizzare una versione completamente vegetale utilizzando la margarina o equivalente al posto del burro e un latte vegetale: potrei variare anche la qualità della farina e dello zucchero se preferisci ad esempio quello di canna integrale o  in alternativa dolcificare con la stevia o lo sciroppo di malto di riso o il miele.

  1. Per prima cosa bisogna tagliare a metà la zucca e pulirla dai semini e dai filamenti per poi dividerla in fettine sottili;
  2. il forno va riscaldato a 200 gradi e quando raggiunge la temperatura la zucca va infornata per un’ora ma se il tuo forno è ventilato puoi portare la regolazione a 180° per 50 minuti in totale;
  3. una volta che la zucca è pronta eliminerai più facilmente la buccia esterna e con l’aiuto di uno schiacciapatate trasformerai la zucca in un pure (puoi usare un minipimer o un piccolo frullatore per essere più veloce).
  4. Il burro o la margarina vanno lasciati fondere in un pentolino e lasciati intiepidire;
  5. la farina invece va setacciata in una ciotola capiente unendovi prima il lievito disidratato e la zucca
  6. è il momento di aromatizzare grattugiando la scorza di un limone non trattato quindi preferibilmente di origine biologica;
  7. versare poi anche la cannella, il burro (o la margarina) intiepidito e il latte.
  8. L’impasto va lavorato con le mani oppure con una planetaria fino a ottenere una consistenza omogenea e compatta;
  9. conferisci al composto una forma sferica e lascia lievitare a temperatura ambiente avvolgendolo in una ciotola con una pellicola trasparente per circa un paio d’ore trascorse le quali dovrebbe aver raddoppiato praticamente il suo volume.

Prendi il mattarello e completa le tue ciambelline di Halloween

  1. Le ciambelle stanno per prendere forma: l’impasto va appoggiato su un piano e steso con un mattarello raggiungendo uno spessore di circa mezzo centimetro;
  2. poi va suddiviso in cerchi attraverso un coppa pasta oppure una tazza dal diametro di circa 7 cm ripetendo l’operazione per tutto l’impasto;
  3. a questo punto ogni disco ottenuto va ulteriormente tagliato con un coppa pasta dal diametro più piccolo di circa 3 cm oppure una tazzina o un piccolo bicchiere da liquore per ottenere la classica forma della ciambella con un foro centrale.
  4. I dischi vanno lasciati riposare per almeno 30 minuti ben distanziati l’uno dall’altro in maniera che non si attacchino.
  5. Trascorso questo ulteriore tempo di lievitazione prepariamo l’olio da friggere portandolo a una temperatura di circa 170 gradi da misurare con un termometro da cucina.
  6. Le ciambelline vanno immerse per un massimo di 2 alla volta in maniera da non compromettere la giusta temperatura dell’olio e lasciate friggere per due o tre minuti aiutandosi e girandole a metà cottura con una forchetta per ottenere la doratura su entrambi i lati;
  7. dopo aver scolato le ciambelline dall’olio in eccesso possono essere trasferite su un vassoio foderato di carta assorbente.
  8. Rotolale nello zucchero quando sono ancora calde in maniera che ogni granello resti aderente a tutta la superficie e porta in tavola! In alternativa puoi conservare qualche ora le ciambelline sotto una campana di vetro oppure chiuse in un contenitore di latta.

La scorza di limone può essere tranquillamente sostituita con quella di un’arancia perché il sapore degli agrumi è adattissimo in questa preparazione! Buon Halloween a te e ai tuoi fortunati ospiti 🙂

Leggi anche

Il gelato senza andare in gelateria: ecco come farlo a casa, semplicissimo!

Contenuto dell'articolo 1 Gelato fatto in casa in 10 step facilissimi2 Quando il gelato fa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *