Home » Dolci » Cookies vegani ma buoni per tutti (davvero)

Cookies vegani ma buoni per tutti (davvero)

Contenuto dell'articolo

Se vi piacciono i biscotti ma siete intolleranti al lattosio oppure volete provare un dolce buono ma leggero questa è la ricetta per voi, la prima che dovete provare di tutte quelle che vi proporremo.

Si tratta di una golosa rivisitazione dei classici cookies americani morbidi e pieni di cioccolato, senza derivati animali e quindi estremamente digeribili. Lasciando da parte quindi uova e latticini ecco come realizzare in maniera facile ed estremamente veloce degli ottimi dolcetti al cioccolato fondente, perfetti per essere mangiati da soli e ancora più sfiziosi da “affondare” in una bevanda vegetale o insieme a un cappuccino alternativo.

Biscotti al cioccolato senza uova nè latte, ma davvero golosi

Procuratevi quindi per 15 biscotti:

  1. 230 g di farina (di avena oppure integrale o di grano saraceno, se vi piace il gusto)
  2. 120 g di zucchero di canna integrale (che potete sostituire con dell’ottimo malto di riso)
  3. mezzo cucchiaino di lievito (suggeriamo il cremor tartaro)
  4. mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  5. un pizzico di sale
  6. un pizzico di vaniglia polvere
  7. 90 ml di olio di semi di girasole
  8. 45 ml di latte vegetale (avena, riso, soia)
  9. 100 g di gocce di cioccolato fondente o un equivalente tavoletta da ridurre in scaglie
  • Versiamo in una ciotola la farina, il dolcificante, il lievito e il bicarbonato, il sale e la vaniglia e mescoliamo bene, unendo successivamente l’olio e il latte. Impastiamo aiutandoci prima con un cucchiaio e poi con le mani o eventualmente anche con un robot da cucina se ne abbiamo disponibilità. Aggiungiamo per ultime le gocce di cioccolato e contiamo ad impastare fino ad ottenere un bel panetto.
  • Preleviamo una piccola porzione di impasto dale dimensioni di una noce o poco più e diamogli la forma di un biscotto;
  • disponiamo i biscotti leggermente distanti l’uno dall’altro sulla placca del forno foderata di carta forno per 15 minuti a 180°;
  • lasciamo raffreddare i cookie prima di servirli e se dovessero avanzare (difficile!) ricordiamoci di conservarli in una scatola di latta o in un contenitore ermetico per non più di una settimana.

Biscotti banana e avena: niente zucchero, ma tanto gusto!

Questi biscotti si realizzano davvero velocemente e sono molto leggeri: è una ricetta perfetta quando abbiamo poco tempo ma desideriamo comunque realizzare qualcosa di dolce e sano. Gli ingredienti sono pochi e facile reperire: bastano banane e avena più eventuali aromi per conferire un retrogusto più particolare secondo le nostre preferenze. Lo zucchero non è previsto perché le banane mature risultano già molto dolci, tuttavia a vostro gusto potete decidere di inserire un dolcificante ulteriore nella ricetta e aggiungerlo all’impasto.

Per una ventina di biscotti procuriamoci:

  1. quattro banane mature
  2. 240 g di fiocchi di avena
  3. per aromatizzare va bene ciò che ci suggerisce la fantasia: dalla vaniglia alla scorza di mezzo limone oppure una manciata di gocce di cioccolato oppure ancora un cucchiaino di curcuma o di nocciole sbriciolate, del caffè già pronto e rimasto dalla mattina
  • passiamo all’azione sbucciando le banane e dividendole in più parti all’interno di un contenitore in cui saranno schiacciate con l’aiuto di una forchetta fino ad ottenere una crema liscia
  • uniamo i fiocchi d’avena e mescoliamo fino ad ottenere un composto uniforme
  • aggiungiamo infine gli eventuali aromi che abbiamo scelto
  • informiamo per un quarto d’ora a 180° e lasciamo raffreddare biscotti prima di servirli

Leggi anche

Ciambelline di Halloween alla zucca

Contenuto dell'articolo 1 Ricetta di Halloween: ciambelline fritte golose2 Prendi il mattarello e completa le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *